News

 

Evidence Based Medicine: miraggio o reale applicazione?

La medicina basata sulle prove di efficacia (Evidence Based Medicine - EBM) è un pratica nata agli inizi degli anni ''90, con lo scopo di curare i pazienti in base ai risultati clinici e scientifici presenti in Letteratura. 

Nel corso degli anni, questa disciplina è stata messa più volte in dubbio per diverse motivazioni, legate alla fruibilità delle prove, alla difficoltà insita in una ricerca spesso dipendente dagli introiti finanziari e alla difficoltà di trasferire le evidenze nel lavoro quotidiano  soprattutto per la maggiore complessità del mondo reale rispetto a quello della sperimentazione.

Recentemente, l'avvento di sistemi informatici sempre più innovativi (dalla Cartella Clinica Elettronica alla Business Intelligence, dai Big Data all'Intelligenza Artificiale) ha consentito di evolvere il concetto di EBM, coinvolgendo anche i Pazienti nella misurazione dell'efficacia delle cure. La presenza di questionari informatizzati da sottoporre ai medici curanti ed ai pazienti durante le diverse fasi del percorso di cura, permette di valorizzare costantemente quanto un approccio chirurgico-terapeutico-diagnostico stia effettivamente fornendo risultati efficaci sulla salute del paziente. L'interazione ed il continuos improvement della cura sono alcuni degli elementi che sono mancati nelle prime applicazioni della pratica.

Un grande contributo nella formalizzazione di standard sulla misurazione degli outcome clinici, in base alle diverse patologie, è stato apportato dal consorzio no-profit ICHOM (International Consortium for Health Outcomes Measurement). Oltre il 50% delle malattie conosciute sono state tradotte  in standard per riconscere l'outcome del loro trattamento. Questo ampio set informativo è una base fondamentale per l'applicazione della medicina basata sull'efficacia.

In generale, dal punto di vista informatico, la possibilità di consultare dati clinici strutturati, di costruire indici di performance, scale di valutazione e modalità di monitoraggio da remoto, contribuisce a rendere l'Evidence Based Medicine una disciplina dinamica e 'agile' nell'adattarsi alle mutevoli condizioni del paziente.

Per quanto riguarda la remunerazione delle Strutture Ospedaliere che applicano questa pratica clinica, non si ha ancora particolare evidenza a livello di Sistema Sanitario Nazionale italiano. Le realtà sanitarie - in particolare nel settore privato - che stanno seguendo questo percorso, oltre per fini scientifici, mirano a garantire un livello di servizio di qualità per i propri assistiti.

 


PRIVACY POLICY

NORME SULLA PRIVACY


Chi è il titolare del trattamento? Penta Sistemi s.r.l. con sede in Via di Ripoli, 209/G - 50126 - Firenze  nella figura di Giacomo Landi , è il titolare del trattamento di cui al successivo paragrafo e può essere contattato all’indirizzo email mail@penta-sistemi.it.

Quali dati sono trattati? Penta Sistemi s.r.l. tratta i dati anagrafici dei propri clienti e fornitori. Compilando la form di richiesta informazoni presente in questo sito internet, i dati inseriti non vengono memorizzati in alcun modo se non all'interno delle mail generate ed inviateci.

Come sono raccolti i dati personali in nostro possesso? Raccogliamo dati dei nostri clienti e fornitori, durante i normali processi di creazione delle nuove anagrafiche.

Per quali finalità sono trattati i dati? I dati dei nostri clienti e dei fornitori vengono utilizzati solamente per i fini amministrativi.

I dati raccolti vengono ceduti a terzi? I dati dei nostri clienti e fornitori non vengono in alcun modo ceduti a terzi.

Per quanto tempo vengono conservati i dati? I dati saranno conservati senza limiti di tempo per adempiere agli scopi per cui sono stati raccolti e al fine di soddisfare eventuali obblighi di legge.

Quali sono i diritti dell’interessato? L’interessato potrà in ogni momento e gratuitamente:

  1. Richiedere l’accesso ai suoi dati personali
  2. Richiedere la correzione dei suoi dati personali
  3. Richiedere la cancellazione dei suoi dati personali
  4. Richiedere la limitazione del trattamento dei suoi dati personali
  5. Richiedere il trasferimento dei suoi dati personali verso terzi
  6. Far valere il proprio diritto di reclamo presso il Garante per la Protezione dei Dati personali ove ne sussistano i presupposti

Qualora desideri avvalersi di uno dei sopra elencati diritti (eccetto punto 6), potrà comunicarcelo per iscritto alla mail mail@penta-sistemi.it.

Come revocare il consenso dei dati personali? Dal 25 maggio 2018, nella zona UE, entrerà in vigore il nuovo regolamento in materia di protezione dei dati personali o GDPR. Qualora abbia fornito il consenso al trattamento dei dati personali, può esercitare il diritto di ritirarlo in qualsiasi momento. Per revocare il consenso ci contatti via email su mail@penta-sistemi.it . Una volta ricevuta la notifica di revoca del consenso, non tratteremo più le sue informazioni per lo scopo o le finalità originariamente concordate, a meno che non ci sia un’altra base legittima per farlo.

Quali misure di sicurezza vengono adottate? Penta Sistemi s.r.l. tratterà in ogni momento i dati dell’interessato in modo assolutamente confidenziale e mantenendo l’obbligo di segretezza nei suoi confronti, in conformità con le disposizioni dei regolamenti attuativi, adottando le misure tecniche necessarie a garantire la sicurezza dei dati ed evitandone alterazione, perdita, trattamento o accesso non autorizzato, tenendo conto dello stato della tecnologia, della natura dei dati archiviati e dei rischi a cui sono esposti.

Ci riserviamo il diritto di aggiornare la presente informativa in qualsiasi momento.

Ai sensi del regolamento Ue 2016/679, noto come GDPR (General Data Protection Regulation) – relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento e alla libera circolazione dei dati personali.

[]