News

 

I sistemi di supporto alle decisioni: l’appropriatezza della cura e la crescita professionale

I sistemi di supporto alle decisioni (DSS) si stanno diffondendo anche in ambito sanitario. Alcune statistiche di settore affermano che i DSS portano un miglioramento significativo della pratica medica nel 68% dei casi. A confermarlo gli analisti che, tra i fattori indicativi di una migliore prassi clinica, includono tutti gli strumenti di accesso alle informazioni che consentono a medici e operatori specializzati di ottenere raccomandazioni anziché semplici valutazioni.

La disponibilità di soluzioni che attingono a fonti qualificate e selezionate nel momento in cui viene effettivamente presa una decisione relativa a una diagnosi o a un processo di cura in modalità informatizzata costituisce un grosso valore aggiunto. Da un lato velocizzando i processi di diagnosi e di cura, dall'altro riducendo i tempi di apprendimento di personale medico o specialistico. L'obiettivo è rendere più efficienti i processi decisionali e più efficaci le terapie.

I sistemi attualmente in commercio basano la loro principale applicazione in ambito terapeutico e farmaceutico. Queste tipologie di strumenti, opportunamente integrati a soluzioni di Cartella Clinica Elettronica, possono garantire un valore aggiunto all'atto della prescrizione della terapia farmacologica del paziente ricoverato, gestendo le informazioni derivanti dal quadro clinico ed anamnestico redatti durante il percorso di degenza. L'innovazione di rendere disponibile ‘a portata di mano' la letteratura scientifica applicata al caso clinico è sicuramente una innovazione importante per adottare cure mirate ed appropriate.

Gli scenari futuri portano a pensare ad un ampliamento del campo d'azione dei DSS, o meglio CDS (Clinical Decision System), coinvolgendo il percorso chirurgico e tutto il percorso post-ricovero, con possibile azione sulle patologie di carattere cronico, favorendo processi di telemedicina.

Un futuro non troppo lontano che non solo garantirebbe una crescita professionale del personale clinico – basti pensare ai processi di formazione continua dei medici specializzandi, oltre a quelli strutturati - ma permetterebbe ai pazienti di usufruire di servizi più mirati al proprio percorso clinico diagnostico.


PRIVACY POLICY

NORME SULLA PRIVACY


Chi è il titolare del trattamento? Penta Sistemi s.r.l. con sede in Via di Ripoli, 209/G - 50126 - Firenze  nella figura di Giacomo Landi , è il titolare del trattamento di cui al successivo paragrafo e può essere contattato all’indirizzo email mail@penta-sistemi.it.

Quali dati sono trattati? Penta Sistemi s.r.l. tratta i dati anagrafici dei propri clienti e fornitori. Compilando la form di richiesta informazoni presente in questo sito internet, i dati inseriti non vengono memorizzati in alcun modo se non all'interno delle mail generate ed inviateci.

Come sono raccolti i dati personali in nostro possesso? Raccogliamo dati dei nostri clienti e fornitori, durante i normali processi di creazione delle nuove anagrafiche.

Per quali finalità sono trattati i dati? I dati dei nostri clienti e dei fornitori vengono utilizzati solamente per i fini amministrativi.

I dati raccolti vengono ceduti a terzi? I dati dei nostri clienti e fornitori non vengono in alcun modo ceduti a terzi.

Per quanto tempo vengono conservati i dati? I dati saranno conservati senza limiti di tempo per adempiere agli scopi per cui sono stati raccolti e al fine di soddisfare eventuali obblighi di legge.

Quali sono i diritti dell’interessato? L’interessato potrà in ogni momento e gratuitamente:

  1. Richiedere l’accesso ai suoi dati personali
  2. Richiedere la correzione dei suoi dati personali
  3. Richiedere la cancellazione dei suoi dati personali
  4. Richiedere la limitazione del trattamento dei suoi dati personali
  5. Richiedere il trasferimento dei suoi dati personali verso terzi
  6. Far valere il proprio diritto di reclamo presso il Garante per la Protezione dei Dati personali ove ne sussistano i presupposti

Qualora desideri avvalersi di uno dei sopra elencati diritti (eccetto punto 6), potrà comunicarcelo per iscritto alla mail mail@penta-sistemi.it.

Come revocare il consenso dei dati personali? Dal 25 maggio 2018, nella zona UE, entrerà in vigore il nuovo regolamento in materia di protezione dei dati personali o GDPR. Qualora abbia fornito il consenso al trattamento dei dati personali, può esercitare il diritto di ritirarlo in qualsiasi momento. Per revocare il consenso ci contatti via email su mail@penta-sistemi.it . Una volta ricevuta la notifica di revoca del consenso, non tratteremo più le sue informazioni per lo scopo o le finalità originariamente concordate, a meno che non ci sia un’altra base legittima per farlo.

Quali misure di sicurezza vengono adottate? Penta Sistemi s.r.l. tratterà in ogni momento i dati dell’interessato in modo assolutamente confidenziale e mantenendo l’obbligo di segretezza nei suoi confronti, in conformità con le disposizioni dei regolamenti attuativi, adottando le misure tecniche necessarie a garantire la sicurezza dei dati ed evitandone alterazione, perdita, trattamento o accesso non autorizzato, tenendo conto dello stato della tecnologia, della natura dei dati archiviati e dei rischi a cui sono esposti.

Ci riserviamo il diritto di aggiornare la presente informativa in qualsiasi momento.

Ai sensi del regolamento Ue 2016/679, noto come GDPR (General Data Protection Regulation) – relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento e alla libera circolazione dei dati personali.

[]