News

 

Il paziente cronico in Lombardia: presa in carico e gestione

L'Italia 'vanta' circa 23,6 milioni di pazienti cronici. Quattro cittadini su dieci sono affetti da patologie come diabete, asma bronchiale, osteoartrosi,  disturbi della tiroide, scompenso cardiaco, malattie ischemiche del cuore e neurologiche. L'esigenza di coadiuvare il sistema sanitario nazionale nella gestione oculata di questa importante fetta di popolazione, è un fattore sociale noto da tempo.

La recente notizia della messa in atto della Riforma promossa da Regione Lombardia per la presa in carico del paziente cronico è un segnale chiaro sulla volontà di cambiare concretamente un modello di servizi alla persona.

I pazienti cronici della Lombardia riceveranno una lettera che li informerà della nuova opportunita' di cura che la Regione ha predisposto per migliorare la qualita' della loro vita.

L'opportunità consiste nel rivolgersi ad uno degli enti ospedalieri pubblici o privati, nonchè i medici di medicina generale, che diventeranno 'Gestori' del paziente, attraverso la redazione del PAI - 'Piano Assistenziale Individualizzato'. 

Il PAI consiste in una serie di prestazioni e visite legate al monitoraggio ed al miglioramento della patologia cronica durante un arco temporale di dodici mesi. Il paziente potrà decidere presso quale Ente Erogatore, anch'esso preventivamente accreditato, sostenere il percorso diagnostico-teraputico, sempre sotto la supervisione del proprio Gestore che ha la responsabilità della sua presa in carico.

Un modello complesso che, a regime, può realmente creare un valore aggiunto nei Servizi verso i pazienti cronici. Le strutture sanitarie, costantemente presenti ai tavoli regionali sul tema, stanno maturando modelli organizzativi interni per la migliore gestione di questi nuovi scenari di cura.

Parallelamente, l'Information Technology è un fulcro fondamentale affinchè tutti gli step citati nella riforma siano gestiti in sinergia tra i vari attori coinvolti: paziente, gestore, erogatore e Regione.

Il livello di maturità dei modelli organizzativi delle Strutture Sanitarie e dei sistemi informatici a supporto saranno a breve messi alla prova, nella speranza che il percorso verso una efficiente tutela della salute del paziente cronico passi dalla teoria alla pratica.


PRIVACY POLICY

NORME SULLA PRIVACY


Chi è il titolare del trattamento? Penta Sistemi s.r.l. con sede in Via di Ripoli, 209/G - 50126 - Firenze  nella figura di Giacomo Landi , è il titolare del trattamento di cui al successivo paragrafo e può essere contattato all’indirizzo email mail@penta-sistemi.it.

Quali dati sono trattati? Penta Sistemi s.r.l. tratta i dati anagrafici dei propri clienti e fornitori. Compilando la form di richiesta informazoni presente in questo sito internet, i dati inseriti non vengono memorizzati in alcun modo se non all'interno delle mail generate ed inviateci.

Come sono raccolti i dati personali in nostro possesso? Raccogliamo dati dei nostri clienti e fornitori, durante i normali processi di creazione delle nuove anagrafiche.

Per quali finalità sono trattati i dati? I dati dei nostri clienti e dei fornitori vengono utilizzati solamente per i fini amministrativi.

I dati raccolti vengono ceduti a terzi? I dati dei nostri clienti e fornitori non vengono in alcun modo ceduti a terzi.

Per quanto tempo vengono conservati i dati? I dati saranno conservati senza limiti di tempo per adempiere agli scopi per cui sono stati raccolti e al fine di soddisfare eventuali obblighi di legge.

Quali sono i diritti dell’interessato? L’interessato potrà in ogni momento e gratuitamente:

  1. Richiedere l’accesso ai suoi dati personali
  2. Richiedere la correzione dei suoi dati personali
  3. Richiedere la cancellazione dei suoi dati personali
  4. Richiedere la limitazione del trattamento dei suoi dati personali
  5. Richiedere il trasferimento dei suoi dati personali verso terzi
  6. Far valere il proprio diritto di reclamo presso il Garante per la Protezione dei Dati personali ove ne sussistano i presupposti

Qualora desideri avvalersi di uno dei sopra elencati diritti (eccetto punto 6), potrà comunicarcelo per iscritto alla mail mail@penta-sistemi.it.

Come revocare il consenso dei dati personali? Dal 25 maggio 2018, nella zona UE, entrerà in vigore il nuovo regolamento in materia di protezione dei dati personali o GDPR. Qualora abbia fornito il consenso al trattamento dei dati personali, può esercitare il diritto di ritirarlo in qualsiasi momento. Per revocare il consenso ci contatti via email su mail@penta-sistemi.it . Una volta ricevuta la notifica di revoca del consenso, non tratteremo più le sue informazioni per lo scopo o le finalità originariamente concordate, a meno che non ci sia un’altra base legittima per farlo.

Quali misure di sicurezza vengono adottate? Penta Sistemi s.r.l. tratterà in ogni momento i dati dell’interessato in modo assolutamente confidenziale e mantenendo l’obbligo di segretezza nei suoi confronti, in conformità con le disposizioni dei regolamenti attuativi, adottando le misure tecniche necessarie a garantire la sicurezza dei dati ed evitandone alterazione, perdita, trattamento o accesso non autorizzato, tenendo conto dello stato della tecnologia, della natura dei dati archiviati e dei rischi a cui sono esposti.

Ci riserviamo il diritto di aggiornare la presente informativa in qualsiasi momento.

Ai sensi del regolamento Ue 2016/679, noto come GDPR (General Data Protection Regulation) – relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento e alla libera circolazione dei dati personali.

[]